Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione del sito accetti il loro utilizzo. Leggi nell'informativa privacy come disattivarli. La disattivazione comporta il blocco di funzionalità del sito, come i video e i pulsanti social.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

"Una lettura ben fatta salva da tutto, compreso da sé stessi."

... a tutti i lettori è capitato prima o poi di essere attratti come calamite da un libro, in una libreria o in un supermercato o su una bancarella. Non si sa perché ma quel libro ci attrae e pensiamo che "dobbiamo" assolutamente comprarlo.

questo mi era capitato tra le mani prima alla Feltrinelli di Napoli. girato tra le mani, indecisa se prenderlo o no, ma la valigia era già pesante, e poi mi sento sempre in colpa perché spendo sempre troppo per libri che si accumulano e non riesco mai a leggerli allo stesso ritmo di come li compro.
Ma quando mi è ricapitato sotto gli occhi di nuovo alla Feltrinelli di Bari, beh, ho detto "è proprio lui che vuol essere comprato!" e così è stato.

e non me ne sono pentita! Dovrebbero leggerlo tutti i lettori, e tutti i genitori-lettori. Dovrebbero leggerlo anche i non-lettori... in pratica dovrebbero leggerlo tutti!
la lettura, il libro, le parole, questo mezzo straordinario che ci accompagna da millenni, dai tempi in cui scrivevamo su foglie o pelli o pietre, sviscerati, analizzati, descritti, con tale semplicità, tale amore, tale apertura al mondo, che mai avrei immaginato di trovare!

Pennac è straordinario nel raccontare l'universo della lettura, la magia delle pagine e delle parole, il magnetismo che trasporta l'immaginazione, la sensazione di euforia, o di tristezza, di sconfitta, o di proibito che si accompagnano al semplicissimo atto di prendere ed aprire un libro, uno qualsiasi tra le mani.

straordinario. semplice, umile e straordinario.

Joomla templates by a4joomla