Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione del sito accetti il loro utilizzo. Leggi nell'informativa privacy come disattivarli. La disattivazione comporta il blocco di funzionalità del sito, come i video e i pulsanti social.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ammetto che se mi fossi trovata da sola in libreria davanti ad un libro del genere non lo avrei neanche degnato di una sfogliata veloce e distratta, perché ho sempre accuratamente scansato i manuali che promettono di cambiare la vita, di far diventare bravi, dei geni in qualcosa, qualsiasi cosa, ecc... insomma, non è il mio "genere" di lettura ma mi è stato vivamente consigliato da un amico dell'autore, e se non avessi avuto fiducia in chi me l'ha consigliato, avrei potuto pensare che si trattasse di un consiglio interessato, ma dal momento che so che il consiglio era disinteressato, alla fine la settimana scorsa l'ho comprato e l'ho letto per primo, rispetto a tutti i libri acquistati quel giorno.   Ho seguito il consiglio dell'autore: matita alla mano, ho sottolineato frasi e concetti, ho disegnato freccette a bordo pagina per indicare gli aforismi che ho trovato più significativi (così da ritrovarli velocemente per inserirli sul mio sito... magari, se all'autore non dispiacerà, potrei inserire anche alcune sue frasi - ovviamente citandolo!), un paio di brevi note a margine... avrei dovuto prendere ed usare anche blocco e penna per scrivere appunti, segnare, elencare, annotare, come consiglia l'autore, ma dal momento che mi sono ripromessa di rileggerlo per approfondire meglio alcuni punti, la prossima volta che lo aprirò, mi armerò di tutto il necessario.   sinceramente ci sono diverse cose che non ho capito:  1) innanzi tutto il titolo (che rispecchia all'interno la suddivisione in nove capitoli che rispondessero appunto alle nove domande che dovrebbero cambiare la mia vita), lo trovo banale, per nulla accattivante, non incuriosisce né spinge ad acquistare e leggere il libro (ripeto: io l'avrei snobbato!)   2) in secondo luogo l'albicocca. L'autore lo spiega in un paio di occasioni, l'albicocca sarebbe anche il simbolo della sua attività, ma dev'essere sicuramente un mio limite, perché io questo nesso tra l'albicocca ed il significato che lui vuole darle, non riesco proprio a vederlo!   3) e poi queste benedette nove domande! insomma: se avesse dato titoli "normali" ai capitoli, senza porre domande - in alcuni casi inutili perché poco rispondenti al contenuto, in altri casi "assurde" (come quella delle spalle dei giganti...) - forse non si sarebbe affatto notata l'assenza del punto interrogativo! io non l'avrei notata! Durante la lettura facevo forza su me stessa per leggere almeno un paio di volte la domanda-titolo, prima di iniziare il capitolo successivo, altrimenti avrei iniziato la lettura senza sapere a cosa l'autore intendeva rispondere!   4) la ripetitività: ho avuto l'impressione di leggere e rileggere in tutte le 182 pagine, sempre gli stessi concetti. descritti, ampliati, chiariti, esemplificati, approfonditi ogni volta in maniera diversa e interessante, ma pur sempre "gli stessi concetti"! E dopo un po', rileggere sempre più o meno le stesse cose, arriva a noia... mi deconcentro, cala l'attenzione, rischio di saltare a piè pari alcuni pezzi, oppure di doverli rileggere un paio di volte per non perdere il filo...   5) il prezzo: capisco benissimo quanto sia costoso pubblicare un libro e quanto poco guadagno un autore ne riceva... però 22,00 euro mi paiono davvero eccessivi per questo libro (e anche per altri libri dello stesso genere...), ma anche questa, come le precedenti, è solo la mia opinione personale!   Avrei messo tre stelline e mezza, dicevo prima, ma ho arrotondato a quattro (e non per difetto a tre) per il contenuto: interessante, utile (oltre che da rileggere ed approfondire, come dicevo all'inizio); per lo stile: chiaro, scorrevole, simpatico, ricco di esempi; ed infine per un mio personalissimo rispecchiare alcuni aspetti e diverse esperienze della mia vita, in molte delle situazioni descritte dall'autore... e chi mi ha consigliato il libro, probabilmente tutto questo lo sapeva... ;-) 

Joomla templates by a4joomla