Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione del sito accetti il loro utilizzo. Leggi nell'informativa privacy come disattivarli. La disattivazione comporta il blocco di funzionalità del sito, come i video e i pulsanti social.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Finché si trattava di un "inedito d'autore" pagato se non erro un euro soltanto, in aggiunta al quotidiano,  un paio di anni fa, ok... ma sinceramente, il prezzo di questa seconda edizione, mi sembra un po' alto, per il contenuto! 
A volte faccio la stessa riflessione per i libri di Erri De Luca: scritti benissimo, forse il più "aulico" scrittore italiano, ma piuttosto cari, a mio avviso...
E con un libro di Erri De Luca ha in comune il racconto di un'estate di tanti anni fa, delle vacanze estive di un ragazzo e delle avventure in paese con gli amici. Ha qualcosa di magico, ricordare le estati dell'infanzia, o della prima adolescenza. Si torna bambini leggendo, si ricordano le emozioni, si ricorda di nuovo com'era facile estremizzare tutte le emozioni e le sensazioni. Non ci sono mezze misure a dieci, undici, dodici anni. 
Le scorribande di Maurizio e dei suoi amici, però sono un pretesto per la Murgia, per raccontare della vita semplice di un paese di poche anime, e di come tutte partecipino attivamente alla vita comune, alle tradizioni, vecchie e nuove, al "noi" che contraddistingue anche il modo di esprimersi, non come un "plurale majestatis", ma come collettività, comunità.

Joomla templates by a4joomla