Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione del sito accetti il loro utilizzo. Leggi nell'informativa privacy come disattivarli. La disattivazione comporta il blocco di funzionalità del sito, come i video e i pulsanti social.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Mi era stato “vivamente” consigliato. E mi è piaciuto. Interessante lo studio della psicologia dei personaggi. Forse per descrivere i pensieri e le emozioni che si muovevano in ognuno di loro, al posto della Christie, avrei scritto un volumone barboso da 700 pagine, mentre lei con mano leggera ha delineato con precisione i tratti caratteristici di tutti i personaggi. Il giallo di per sé dunque perde un po’ di mordente, e viene rivelato giusto per “dovere di cronaca” dell’autrice: la lettura infatti è stata così interessante che arrivare alla soluzione, a scoprire chi e perché avesse ucciso la domatrice, non m’importava più …  O forse, più semplicemente, anch’io come tutti i personaggi coinvolti, in qualche modo avevo pensato che quella donna “meritasse” la morte, e quindi avevo già in parte assolto la mano assassina…

Joomla templates by a4joomla