Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione del sito accetti il loro utilizzo. Leggi nell'informativa privacy come disattivarli. La disattivazione comporta il blocco di funzionalità del sito, come i video e i pulsanti social.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

è questo il potere di poe, quello di lasciare il lettore con il fiato sospeso: lo avevo già letto in "le avventure di gordon pym" ed in un paio di altri racconti ai tempi della scuola, e la sensazione è stata confermata in questa lettura.   se c'è un autore che sa descrivere come nessun altro sensazioni come il buio, la paura, l'angoscia, è proprio lui che in questo racconto fa vivere al lettore la stessa angoscia e la stessa ansia di sopravvivere del protagonista, sospeso fuori dal mondo e fuori dal tempo tra un pozzo apparentemente senza fondo, ed un pendolo che minaccioso gli si avvicina sempre più, chiuso tra roventi pareti mobili, in compagnia dei soli topi, in una camera delle torture degna della più macabra fantasia (e spero vivamente che tale cella non sia mai stata creata realmente!)  

Joomla templates by a4joomla